Assisi ( Km. 75 )
Dicembre 10, 2018
Arezzo ( Km. 38 )
Dicembre 10, 2018

Perugia ( Km. 52 )

Perugia, capoluogo della regione Umbria, si erge su di un colle ed è circondata da vaste campagne verdeggianti. La piazza centrale è considerata una delle più belle d’Italia dove storia, tradizioni, arte e natura formano un connubio unico.Perugia è un museo all’aperto da visitare, come suggeriva Henry James, avendo cura “di non aver fretta, di camminare dappertutto molto lentamente e senza meta e di osservare tutto quello che gli occhi incontreranno. Il suo centro storico è come un museo all’ aperto in cui ognuno può personalizzare il proprio itinerario turistico partendo da Piazza IV Novembre o da Corso Vannucci seguendo l’apposita segnaletica turistica creata in base all’antica suddivisione dell’acropoli in cinque rioni.Il centro monumentale della città è Piazza IV Novembre, una delle più belle d’Italia, dominata dal Palazzo Comunale, o dei Priori, ritenuto uno dei più grandiosi palazzi pubblici d’Italia, con le sue severe forme gotiche, sede della Galleria Nazionale dell’Umbria, con capolavori assoluti dell’arte Italiana dal medioevo al XVIII secolo.
A pochi metri, ecco la monumentale Cattedrale di S. Lorenzo, in stile gotico. Al centro della piazza, si erge invece la famosissima Fontana Maggiore, di epoca duecentesca, uno dei simboli della città: una delle più belle fontane medievali d’Italia, con due vasche marmoree concentriche, ornate da stupende statue e rilievi, in un’accuratezza degna di una cattedrale.
Tra gli altri monumenti, che da soli meritano il viaggio, possiamo ricordare le chiese di S. Bernardino, con la sua plastica architettura, e di S. Pietro, con la sua originale struttura del X secolo. Senza dimenticare le due Università, che danno a Perugia una spiccata connotazione cosmopolita.
Nella Patria del cioccolato non poteva di certo mancare il Museo del Cioccolato che si trova all’interno dello stabilimento della Perugina.